noi

Nell’estate del 2016 un gruppo di giovani, cittadini di Casal di Principe, decidono di mettersi in gioco, proponendo attività di formazione e informazione su temi di particolare importanza, coinvolgendo anche gli altri a farlo, come Cittadini Attivi.

Dopo il successo del primo “Corso di Formazione Politica e Cittadinanza Attiva” articolato in diversi incontri, su varie tematiche e problemi attuali, nei quali abbiamo cercato di promuovere una sana e corretta informazione attraverso gli interventi di autorevoli relatori, abbiamo dato vita ad una nuova realtà associativa.

In breve, per “formazione Politica” intendiamo: coinvolgere, informare e crescere come individui, appartenenti ad una data comunità con i propri diritti e doveri.

A nostro parere, per poter essere collettività e quindi Comunità, il cittadino deve poter conoscere e vivere esperienze di volontariato, come esempio di formazione, partecipazione ed aggregazione. Conoscere i meccanismi della Pubblica Amministrazione, conoscere le problematiche legate a temi di particolare sensibilità sociale, varcare la soglia della cultura attraverso la sponsorizzazione di libri e testi di giovani autori e cosi via. 

Casal di Principe, dal punto di vista economico e sociale, è un territorio complesso e difficile, ciononostante, dopo molto tempo nel nostro paese c'è aria di cambiamento, voglia di legalità e di riscatto; è in atto un percorso di ricostruzione che parte dalla società civile e noi giovani vogliamo essere protagonisti della rinascita del nostro territorio.

Da tale esigenza nasce CasaleLab, un’associazione di volontariato costituita ufficialmente il 2 gennaio 2018 da sette giovani ragazzi, quali soci fondatori. Ad aprile 2021 conta 30 volontari. 

L’Associazione ha lo scopo di realizzare le seguenti attività di interesse generale come indicate dall’art. 5 del decreto legislativo del 3 luglio 2017:

  • Promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui al presente articolo, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco, incluse le banche dei tempi di cui all’articolo 27 della legge 8 marzo 2000, n. 53, e i gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n. 244;
  • Interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali, con esclusione dell’attività, esercitata abitualmente, di raccolta e riciclaggio dei rifiuti urbani, speciali e pericolosi;
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio, ai sensi del decreto legislativo22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni;
  • Organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato e delle attività di interesse generale di cui al presente articolo;
  • Formazione extra-scolastica, finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa;
  • Promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata;
  • Riqualificazione di beni pubblici inutilizzati o di beni confiscati alla criminalità organizzata.
  • Organizzazione e gestione di attività turistiche di interesse sociale, culturale o religioso;
  • Organizzazione e gestione di attività sportive dilettantistiche;

L’anima e lo scopo della nostra associazione sono contenuti nell’art. 2 del codice del Terzo Settore:

È riconosciuto il valore e la funzione sociale degli enti del Terzo settore, dell'associazionismo, dell'attività di volontariato e della cultura e pratica del dono quali espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, ne è promosso lo sviluppo salvaguardandone la spontaneità ed autonomia, e ne è favorito l'apporto originale per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, anche mediante forme di collaborazione con lo Stato, le Regioni, le Province autonome e gli enti locali.”

Gli obiettivi raggiunti in due anni:

  • Tre Campagne di raccolta fondi a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare, di Telethon Italia;
  • Due corsi di Formazione Politica e Cittadinanza Attiva, che hanno visto la partecipazione di centinaia di giovani e adulti;
  • Attività di volantinaggio e campagna informativa nel ridurre l’uso della plastica, nell’ambito del progetto “plastic – free people” patrocinato dal Comune di Casal di Principe, in collaborazione con altre associazioni del territorio, ove abbiamo regalato ai più piccoli 100 spille con il logo CasaleLab;
  • Presentazione di libri all’interno della sala consiliare del comune di Casal di Principe e presso attività commerciali;
  • I edizione della pizza raccolta fondi a favore dell’OIPA (Organizzazione internazionale protezione animali), ove abbiamo acquistato, con il denaro raccolto, cibo e materiale sanitario per i randagi e per autofinanziare le attività dell’associazione;
  • Abbiamo raccolto, nella medesima iniziativa, 204 firme per la presentazione di una proposta all’Amministrazione Comunale;
  • Iniziativa per favorire il riciclo e lo scambio di libri usati con la coop. Altromodo;
  • Abbiamo acquistato giocattoli per bambini a supporto della raccolta organizzata dalla CRI;
  • Abbiamo piantato, “nell’ambito dell’iniziativa Piantala” dell’Odv Fenice – crea non distruggere, alcune piantine presso il Parco Don Diana per sensibilizzare i più giovani al rispetto dell’ambiente;
  • Supporto alle iniziative dell’Avis;
  • Abbiamo supportato le attività della Croce Rossa, Protezione Civile e Caritas durante il periodo di lockdown per le famiglie di Casal di Principe attraverso l’acquisto di beni di prima necessità e uova di Pasqua per i bambini;
  • Abbiamo dato vita al nostro giornalino “Fact News” che si propone di far chiarezza su molti temi, ove molto spesso la celerità delle notizie che girano sui social crea confusione e disinformazione;
  • Tante e varie le dirette Instagram con autorevoli relatori per approfondire e stimolare l’opinione pubblica ad una buona informazione rispetto alle misure di prevenzione attuate dal Governo centrale;
  • Abbiamo avviato il I corso online gratuito di lingua spagnola, con oltre 50 partecipanti;
  • II edizione della pizza raccolta fondi per l’acquisto di mascherine chirurgiche consegnate ai bambini delle scuole elementari di Casal di Principe (508 lavabili e riutilizzabili);
  • Tre proposte di iniziativa popolare presentate all’ Amministrazione Comunale (raccolte oltre 300 firme);
  • Partecipazione al Piano Giovani 2021 con oltre 70 associazioni giovanili, al fine di presentare proposte sui temi ambientali, della sostenibilità e dell'inclusione sociale nella prossima legge di bilancio del Governo per l'anno 2021;
  • I edizione del cineforum online;
  • II corso di lingua online gratuito di inglese, francese e spagnolo in collaborazione con il Comitato don Diana;
  • In occasione delle festività natalizie del 2020, con il patrocinio morale del comune di Casal di Principe e San Cipriano d'Aversa, abbiamo avviato la raccolta fondi, in collaborazione con l'aps Together, per l'acquisto di giocattoli per bambini da destinare alle famiglie in difficoltà o in isolamento obbligatorio con il supporto della Croce Rossa;
  • Abbiamo avviato nel mesi di febbraio 2021 il III corso di formazione e Cittadinanza Attiva, parlando del disagio dei soggetti fragili in periodo di pandemia e del tema dei vaccini;
  • In occasione delle festività pasquali abbiamo consegnato 50 uova di cioccolato all'ospedale Santobono - Pausilipon di Napoli e al Sant'Anna e San Sebastiano, nonché, grazie ad un raccolta fondi, con l'aps Together, abbiamo consegnato 25 staffe porta flebo per il reparto covid pediatrico del Santobono - Pausilipon;
  • Tante le richieste di partecipazione e collaborazione ad altre iniziative;

L'associazione ha come principi ispiratori: assenza di scopi di lucro, esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, democraticità della struttura, elettività, gratuità delle cariche associative, gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti, sovranità dell'assemblea, divieto di svolgere attività diverse da quelle istituzionali ad eccezione di quelle economiche marginali. 
L’associazione è regolarmente iscritta all’Agenzia delle Entrate ed al registro della Regione Campania degli enti del terzo settore.

Leggi il nostro statuto

Questo sito utilizza i cookie. Continuando con la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.